martedì 24 giugno 2014

Scrivere per me

Quando ho iniziato a scrivere? Nemmeno lo ricordo... Ero giovanissima, però, non più tardi della scuola media. Ho iniziato come tante con il mio diario personale, poi con piccoli racconti, esperimenti, fantasie.
Crescendo la passione per i romanzi si è fatta strada dentro di me fino a materializzarsi in vere e proprie storie che stampavo "fai da te" in casa con la mia Canon per il gusto di condividere con gli altri ciò che volevo raccontare.
Poi nel 2007 Mamma Editori ha creduto in me pubblicando il mio primo, vero romanzo. Scrivere, però non è il primo libro pubblicato. Scrivere è un regalo che fai a te stessa. Una ventata fatta di realtà e sogni mecolati in un connubio perfetto. E' un bicchiere d'acqua fresca quando la vita ti soffoca come il caldo in una torrida giornata estiva. Non lo considero un supporto morale o una scappatoia, però. Non scrivo per rifuggire la realtà. Scrivo perchè ho scoperto il segreto dei libri: sono la finestra aperta sopra un mondo di cui solo tu hai il potere di tracciare i confini.

Nessun commento:

Posta un commento